Uncategorized19 Maggio 20220Agevolazioni contributive per i datori di lavoro che assumono cinquantenni

L’assunzione a tempo indeterminato o a termine (anche part-time) di soggetti con almeno cinquant’anni di età e disoccupati da oltre dodici mesi, permette al datore di lavoro il diritto di fruire di una riduzione del 50% dei contributi INPS a suo carico (compresi i premi assicurativi INAIL) per un periodo di:

  • Dodici mesi, in caso di contratto a tempo determinato;
  • Diciotto mesi, in caso di contratto a tempo indeterminato

 

L’agevolazione è riconosciuta anche in caso di:

  • Proroga del rapporto a termine, nel rispetto del limite complessivo di durata pari a dodici mesi;
  • Trasformazione a tempo indeterminato entro la scadenza del periodo iniziale (dodici mesi).

Nel caso di trasformazione del contratto a termine in tempo indeterminato è possibile usufruire dello sgravio fino a diciotto mesi.

Lo sgravio spetta a condizione che il datore di lavoro realizzi, grazie all’assunzione, un incremento netto del numero dei lavoratori dipendenti dell’impresa, rispetto alla media dei dodici mesi precedenti.

 

Se desideri ricevere maggiori informazioni su come accedere alle agevolazioni assunzioni cinquantenni compila il form in basso.






    Cliccando su invia accetti le condizioni sulla privacy

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *